Federico Viola

Federico Viola nasce a Sarnico nel 1978, studia grafica pubblicitaria presso l’ISC di Milano e inizia la sua attività come illustratore per bambini. Coltiva la sua passione per l’arte producendo opere dall’aspetto ludico e giocoso ma che sottendono una sfera complessa di rimandi e riflessioni su tematiche sociali e ambientali di grande attualità.
Dal punto di vista strutturale, compone le sue opere partendo dalla figura centrale ben definita, che ha la funzione di attirare l’occhio dell’osservatore; essa costituisce il perno attorno al quale prendono vita le altre immagini. Ogni elemento porta con sé una molteplicità di significati espliciti e impliciti che dà il via a nuove associazioni fino a creare una fitta trama di personaggi e racconti che si intersecano in una danza ipnotica. Osservando le opere da una certa distanza, è facile individuare il disporsi delle figure a creare una sorta di nuvola, quasi una citazione delle famose nuvolette dei fumetti. Si verifica però un ribaltamento: nei fumetti le nuvolette sono parte della vignetta e hanno la funzione di contenere i dialoghi, in queste opere è il fluire di immagini a prendere la forma di una nube.

Comments are closed.