Nikki Floran

Artista monegasco gestito in esclusiva da Art Events by Mario Mazzoleni.

Creazioni iconiche in resina,

È affascinante come l’artista Nikki Floran abbia trovato un modo unico di esprimere la sua
visione del tempo attraverso le sue creazioni. Con colate di resina ha la capacità di fissare
oggetti della quotidianità suggerendo il desiderio di fermare il flusso incessante del tempo,
offrendo agli osservatori un momento di distacco dalla realtà frenetica, realtà di cui parlò
Eraclito attraverso il concetto del vuoto dove tutto scorre; che rappresenta un mondo in costante
movimento e cambiamento. Floran fornisce agli spettatori l’opportunità di riflettere sulla
fugacità del tempo e di apprezzare la bellezza di un istante congelato, ammirando la
stabilità momentanea che le sue opere offrono diventando una sorta di rifugio temporale
dalla vita di tutti i giorni.
Tornando indietro nel tempo nel 1964 al Walker Art Museum di Minneapolis un’artista
aveva già messo in pratica la tecnica utilizzata oggi da Floran, ma veicolando un
messaggio differente. Stiamo parlando di Arman Fernandez ricordato per le opere
Accomulazioni, composizioni di oggetti d’uso quotidiano, di scarto e di rifiuto ai quale vuole
ridare vita, facendoci riflettere sullo scopo e sull’utilizzo che avevano un tempo.
Attraverso la composizioni di oggetti entrambi, anche se in modo e tempi differenti,
immobilizzano un’epoca, creando una realtà immutabile contrastante con l’idea
tradizionale di un mondo in evoluzione costante.

Comments are closed.